"Il viaggio deve allinearsi con le più severe forme di ricerca. Certo ci sono altri modi per fare la conoscenza del mondo. Ma il viaggiatore è uno schiavo dei
-- Lord Byron


Riccomini D.ssa Anna Maria

Riccomini_anna_maria_fotografiaa Anna Maria Riccomini è nata a Parma nel 1966. Si è laureata in Lettere Classiche all’Università di Pisa, dove in seguito ha conseguito i diplomi di Specializzazione e di Dottorato in Archeologia Classica. Ha trascorso dei periodi di ricerca presso il Getty Research Institute (Los Angeles) e il Warburg Institute (Londra). Oltre a diversi articoli su riviste italiane e straniere, relativi alla storia del collezionismo e allo studio dell’antico dal Rinascimento al Settecento, ha pubblicato "La ruina di sí bela cosa". "Vicende e trasformazioni del Mausoleo di Augusto" (Milano, Electa, 1996), "Il viaggio in Italia di Pietro De Lama". "La formazione di un archeologo in età neoclassica" (Pisa, ETS, 2003) e "Scavi a Veleia".
"L’archeologia a Parma tra Settecento e Ottocento" (Bologna, Clueb, 2005).
Insegna archeologia e Storia dell’arte greco-romana presso la Facoltà di Musicologia dell’Università di Pavia.